domenica 17 luglio 2016

La Salita Rock, Shakespeare e i grimpeur protagonisti a Montaldeo

La novità per il 2017: ASD Bio Correndo 

Montaldeo per chi ama i su e giù è il luogo ideale dove correre e la vista è già appagata durante il viaggio, almeno per chi arriva da Alessandria. Colline verdi, vigne, ville signorili sono lo scenario che si prospetta a chi pone lo sguardo aldilà della strada.

La gara
Poco meno di 9 km con la sorpresa per chi non l'ha mai corsa al 7 km metro più metro meno. Una salita "Rock" è la prima associazione che mi è balenata per definirla. 800 mt circa perlopiù sterrata davvero impegnativa che ha suscitato non poche esclamazioni e le più variopinte le trovate sotto. La gara vede la vittoria di Corrado Pronzati (Maratoneti Genovesi) che dopo un 15'30" sui 5000 mostra di trovarsi a suo agio nei collinari, seconda piazza per Gianluca Catalano (Sai Frecce Bianche) e come sempre grande ammirazione per Giorgio Costa (Pol. Mezzaluna) 3° con alle sue spalle fior di ragazzi! Resta sempre un esempio.

Dici salite e dici Claudia Marchisa. La portacolori del GP Solvay vede una salita e l'attacca, non so se abiti in un condominio, ma la immagino nelle scale a partire a bomba. La salita è nel suo dna! Alle sue spalle due veterane sempre protagoniste Clara Rivera (Atletica Cairo) e Silvia Bolognesi (Cambiaso Risso).


Caduta rovinosa per Tatiana Doratiotto che se l'è cavata con qualche escoriazione e nulla più, anche se lo spavento di chi era con lei è stato grande essendo caduta senza protezioni a terra.

Manifestazione piacevole nel suo complesso con una bella area ad accogliere i podisti nel pre e post gara. Peccato come sempre quando ci sono eventi concomitanti nella stessa provincia e dello stesso EPS. Dalle prime foto viste diversi i runner per un giorno trailer a Lunassi.

---------------------------------------------------------------------------
Ecco quanto sentito nella Salita Rock (non riporto ovviamente le imprecazioni)

Sono matti ... Ci vuole una corda ... Mai più (scommetto che l'anno prossimo li rivedo!) ... Oh Belin sono ancora vivo! ... Tantissimi: epiteto e: Non la ricordavo così dura e Lady Bio: E' come il parto, te la ricordi quando ti ricapita...
Beppe Tardito da spettatore: Se volete farla un'altra volta c'è la scala mobile. ... Tranquilli, non è finita

E poi c'è Gina che in piena salita chiacchiera di De Andrè!

Siamo un bel movimento

Qualcuno si è lasciato andare ad una citazione shakespeariana: Il mio regno per un cavallo!

Il volto di Carlo Mazzarello è il più emblematico:



TUTTO PER IL RUNNING

Galleria Fotografica a cura di Roberto Bolognesi

Galleria Fotografica a cura di Gina Mita NEW

17/07/2016, StraMontaldeo, km. 8.7, Montaldeo, UISP, RISULTATI
106 classificati
Uomini
1° Corrado Pronzati, Maratoneti Genovesi, 32'24"
2° Gianluca Catalano, Sai Frecce Bianche, 33'44"
3° Giorgio Costa, Pol. Mezzaluna, 35'16"
4° Mattia Grosso, Atletica Novese, 35'55"
5° Paolo Martinotti, Cartotecnica Piemontese, 37'07"
Donne
1^ Claudia Marchisa, GP Solvay, 38'06"
2^ Clara Rivera, Atletica Cairo, 39'34"
3^ Silvia Bolognesi, Cambiaso Risso, 39'55"
4^ Francesca Rossi, Atletica Novese, 42'11"
5^ Liliana Pagliero, Brancaleone Asti, 44'14"
(Fonte: Pier Marco Gallo)



TANTI PRODOTTI PER I PODISTI

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina